Gli agretti con uova sono uno dei più classici abbinamenti culinari del periodo primaverile. Oggi Carlotta di “Magna e tes” ci presenta la sua versione per una ricetta leggera ma gustosa.

Gli agretti, conosciuti anche come barba dei frati, sono una tipica verdura mediterranea dal sapore acidulo, ma delicato. Ricchi di vitamine e di importanti sali minerali come calcio, magnesio, ferro e potassio, gli agretti sono una verdura rinfrescante e ipocalorica.  Il loro sapore si sposa bene con alimenti tendenzialmente grassi come il salmone e gli agretti con uova sono uno tra i più classici abbinamenti primaverili!

Non temete, però, è possibile replicare questa ricetta anche durante il resto dell’anno, sostituendo gli agretti con altre verdure quali: i broccoli spadellati con aglio e acciughe o in crema vellutata, gli asparagi, magari tagliati finemente e conditi con la stessa emulsione; d’estate, le zucchine sia crude che spadellate o sotto forma di vellutata fredda su cui adagiare l’uovo poché.

Provatela e buon appetito!!!

ingredientiqnt.
Uova fresche2
Agrettiun mazzetto
Limoneil succo di 1/2 limone
Sale e pepe q.b.
Olio extra vergine di olivaq.b.
procedimento
1.

Mettiamo a bollire dell’acqua salata in una pentola capiente.  Mentre aspettiamo il bollore prepariamo un’emulsione mescolando il succo di limone con un pizzico di sale, una macinata di pepe e 4-5 cucchiaio di olio. Questo sarà il condimento per gli agretti.

 

2.

Dopo averli lavati e privati delle radici (la parte terminale) sbollentiamo gli agretti in acqua bollente salata per circa 5 minuti. Dopodiché, li scoliamo (senza buttare via l’acqua) e li raffreddiamo con acqua fredda. Questo procedimento servirà a interrompere la cottura e a mantenere un bel colore verde vivo. In alternativa potete consumare gli agretti anche crudi o cuocerli a vapore per circa 10 minuti.

 

3.

Immergiamo, quindi, le uova nella stessa acqua in cui abbiamo cotto gli agretti e facciamo cuocere per circa 5-6 minuti. Così otterremo il classico uovo bazzotto, che ha l’albume cotto ma morbido e tuorlo cremoso. Se vi piace si può optare anche per un uovo in camicia: utilizzando sempre l’acqua degli agretti si crea un vortice col cucchiaio e si immerge l’uovo senza guscio, 4 minuti e sarà pronto!

4.

Impiattiamo gli agretti a nido, li condiamo con l’emulsione e, infine, posizioniamo l’uovo al centro.