Il babaganoush di melanzane è una ricetta di origine mediorientale, anche detto caviale di melanzana, veloce e semplice da preparare.

Le melanzane sono ortaggi di origine asiatica, oggi molto popolari nelle cucine di tutto il mondo.

Ricchissime di fibre e acqua, favoriscono un corretto transito intestinale e hanno funzione depurativa. Gli alti valori di vitamina A, C, B e di sali minerali quali fosforo, sodio e potassio, associati al basso contenuto calorico le rendono perfette per tutti i tipi di dieta.

E’ consigliabile consumarle crude per ridurre il loro contenuto di solanina e per attenuarne il sapore amaro. Di ricette ne esistono tantissime, dalla classica Parmigiana di melanzane al particolare abbinamento melanzane e cioccolato del sud Italia.

Oggi Carlotta il babaganous di melanzane, un antipasto della cucina mediorientale che darà un tocco di sapore unico alla vostra estate!

ingredientiqnt.
Melanzane tonde 2
Aglio 1 spicchio
Olio EVOq.b.
Limone1/2
Sale e pepeq.b.
Menta fresca qualche foglia
Pasta di Sesamo1 cucchiai
procedimento
1.

Laviamo con cura le melanzane e le tagliamo a metà per il senso della larghezza. Con un coltello incidiamo la polpa di ciascuna metà e le cospargiamo con un pizzico di sale grosso.

2.

Mettiamo le melanzane in un colino e lasciamo nel lavandino per circa 30 minuti, così che perdano un po’ d’acqua e di sapore amaro.

3.

Sciacquiamo bene, scoliamo e mettiamo tutto in una teglia da forno.

4.

Aggiungiamo un filo d’olio e cuociamo in forno statico a 190°C per 20 minuti circa, o fino a renderle belle morbide.

5.

Una volta cotte mettiamo le melanzane nel bicchiere del frullatore con la pasta di sesamo, uno spicchio d’aglio, la scorza e il succo di mezzo limone, qualche foglia di menta e un po’ di pepe. Non è necessario togliere la buccia!

6.

Frulliamo fino a ottenere una consistenza cremosa, più o meno vellutata in base ai gusti.

7.

Se necessario aggiustiamo di sale e olio, poi serviamo.

Il babaganoush di melanzane è ottimo in semplicità, come aperitivo con qualche verdura in pinzimonio e, magar, abbinato all’hummus di ceci neri, ma anche con pane tipo piadina o i tipici pani mediorientali come pita o naan. O, ancora, come contorno per carne e pesce.

Se provate la ricetta ricordate di taggarci (@agricolafloema.it @car.lolli) così potremo vedere il risultato!