Grazie al loro alto contenuto in vitamine, fibre e minerali le bietole sono ad oggi considerate un super food.  Le bietole appartengono alla stessa famiglia degli spinaci e delle barbabietole; sono ricche di vitamine A, E, K e Acido Folico, di minerali quali ferro, potassio e molti altri.  Già in epoca romana se ne apprezzavano le proprietà antiemetiche, antiossidanti e diuretiche; peraltro, grazie al loro alto contenuto in fibre favoriscono la regolazione del livello di glucosio nel sangue, il che le rende perfette per diabetici e persone in regime alimentare controllato. La prima ricetta per due persone che Carlotta ci presenta è la bietola colorata con burro e parmigiano. Buon appetito.

ingredientiqnt.
Bietole colorate1 mazzetto
Burrouna noce
Agliouno spicchio
Parmigiano reggiano40 gr
Sale e pepeq.b.
procedimento
1.

Dopo averli divisi dalle foglie, laviamo bene i gambi delle bietole, eliminando eventuali residui di terra.

2.

Tagliamo l’ultima parte, quella adiacente alle radici, cercando di non sprecare troppo. Tagliamo i gambi a listarelle, così la cottura sarà ancora più rapida.

3.

Sciogliamo una noce di burro in padella con uno spicchio d’aglio e iniziamo a rosolare i gambi; dopo qualche minuto aggiungiamo un bicchiere d’acqua e cuociamo finché saranno morbidi.

4.

A fine cottura uniamo il Parmigiano grattugiato, lo lasciamo fondere e, se vogliamo un effetto più croccante, facciamo rosolare il tutto in padella per qualche minuto.