Dr. Francesco Lombardi
Dietista

La stagione degli asparagi è finalmente iniziata: un vegetale molto versatile e dal sapore inconfondibile. Spiccano i suoi poteri depurativi e rivitalizzanti tipici delle verdure della stagione primaverile.

La presenza di composi solforati e oli essenziali rendono gli asparagi un alimento dalle particolari proprietà antiinfiammatorie e soprattutto diuretiche e benefiche in situazioni di pressione alta. L’asparagina (acido aspartico) è la responsabile del loro caratteristico odore e delle proprietà diuretiche. Contengono inoltre moltissima acqua (oltre il 90%) che li rende un alimento a bassissima densità energetica.

Nella ricetta che qui presentiamo li troviamo abbinati ai gamberi nella composizione di un burger di pesce dove utilizziamo solamente i gambi degli asparagi (la parte meno nobile e più fibrosa) mentre le punte, più tenere e gustose, fanno da guarnizione.

Ingredienti (per 3 burger)

ingredientiqnt.
Asparagi250g
Gamberi350g
Patate200g
Prezzemoloq.b.
Sale e Pepeq.b.
procedimento
1.

Lessate le patate e gli asparagi in acqua salata; una volta cotti lasciate raffreddare e dividete le punte dai gambi degli asparagi

2.

Nel frattempo sgusciate i gamberi e tagliateli grossolanamente al coltello

3.

In un mixer mettete le patate, i gambi degli asparagi e i gamberi e frullate molto grossolanamente aggiungendo un cucchiaio di olio, sale, pepe e una manciata di prezzemolo

4.

In un mixer mettete le patate, i gambi degli asparagi e i gamberi e frullate molto grossolanamente aggiungendo un cucchiaio di olio, sale, pepe e una manciata di prezzemolo

5.

Per completare il piatto noi abbiamo preparato una salsa con yogurt greco, succo di limone e olio d’oliva sulla quale abbiamo adagiato le punte condite degli asparagi