I BROCCOLI,  UN ORTAGGIO DALL’IMPORTANTE POTERE NUTRITIVO.

Alcuni bambini ne vanno ghiotti, altri proprio non ne vogliono sapere nemmeno di assaggiarne un boccone! Per renderli maggiormente appetibili per i nostri bambini, è possibile bollirli con l’aggiunta di qualche goccia di limone in modo da attenuare quel forte odore di zolfo che si sprigiona durante la cottura. I broccoli sono un concentrato di vitamine e sali minerali e rappresentano un’importante alleato per lo sviluppo dell’apparato scheletrico, per il benessere dell’apparato respiratorio e circolatorio e per la protezione del sistema immunitario. E’ possibile introdurli già durante lo svezzamento, verso l’8° mese, in modo che questo gusto così particolare entri a far parte delle abitudini del bambino, prima in piccole quantità, e via via in piatti sempre più elaborati. Ecco una ricetta semplice per voi.

ingredientiqnt.
Farfalle360 gr
Filetti di alici4
Broccoli700 gr
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine di oliva3 cucchiai
Sale marino integraleq.b.
procedimento
1.

Lavate e tagliate i broccoli a pezzi; lessateli in una pentola con abbondante acqua salata. Dopo circa 20 minuti aggiungere nella stessa pentola le farfalle e cuocetele insieme ai broccoli.

2.

A pochi minuti dalla fine della cottura della pasta e dei broccoli, mettere in una padella antiaderente 3 cucchiai di olio, le alici e lo spicchio di aglio, quindi aggiungete la pasta e i broccoli scolati.

3.

Saltate tutto in padella per qualche minuto. E’ possibile aggiungere un cucchiaio di parmigiano grattugiato e servire.

Buon appetito ai vostri bambini.

Dott. Arianna Corbu