Vi proponiamo oggi una variazione della classica farinata di ceci ligure (o cecìna toscana, scegliete voi come chiamarla!), arricchita da carciofi e porri. Una ricetta semplicissima, ideale per gli intolleranti all’uovo, al latte e anche per i celiaci, perchè totalmente priva di glutine, ma non di gusto 😉

Un piatto veloce da consumare per un aperitivo a casa con gli amici o per una cena, magari arricchita da un bel contorno di verdure di stagione.

Buon appetito!

ingredientiqnt.
Farina di ceci180 g
Acqua600 g
Carciofi2
Porro80 g
Limone1
Timo essiccatoq.b.
Olio EVOq.b.
Saleq.b.
Pepe neroq.b.
procedimento
1.

Stemperare la farina di ceci con l’acqua e un cucchiaino di sale, utilizzando una frusta. Lasciare riposare per un paio d’ore.

2.

Tornire i carciofi, eliminare gambi, foglie esterne e fieno e ridurre i cuori a spicchietti. Disporli in una ciotola con acqua fredda acidulata con il succo del limone.

3.

Tagliare il porro a velo.

4.

Accendere il forno alla massima temperatura( 230/250 gradi).

Velare la teglia con l’olio, versarvi il composto di acqua e farina di ceci. Distribuire il porro e gli spicchi di carciofo, irrorare generosamente con l’olio e infornare per 20/25 minuti finché in superficie non si forma una crosticina.

5.

Servire ben calda con una macinata di pepe nero.