Tutti conosciamo cipolle e cipollotti, molti li apprezzano e li usano quotidianamente in cucina, ma quanti usano anche la parte verde?!

Pochi sanno che i gambi di cipolla sono commestibili tanto quanto il bulbo, dal quale differiscono leggermente per sapore e consistenza.

Più ricchi in fibra e delicati nel sapore, i gambi contengono comunque una buona quantità di vitamine tra cui B e C, sali minerali e flavonoidi, contribuendo all’effetto diuretico, antinfiammatorio e antidiabetico.

In cucina si possono usare per diverse preparazioni salate quali minestroni e zuppe, stufati, omelette o torte salate, l’importante è prepararli nel modo giusto per renderli più morbidi.

Oggi Carlotta ci spiega come fare e ci prepara una frittata coi gambi di cipolla, un antipasto semplice e saporito da mettere in tavola o nel lunch box!

ingredientiqnt.
Cipolla di tropea o cipollotti1 cipolla, 2 cipollotti
Uova4
Sale e pepeq.b.
Olio EVOq.b.
Parmigiano reggiano grattugiato4 cucchiai
Fiori di erba cipollina o erbe aromatichea piacere
procedimento
1.

Laviamo con cura i gambi della cipolla o cipollotto per rimuovere eventuali residui di terra.

2.

Dopo averli asciugati possiamo tagliarli a striscioline, per il largo, o ad anelli, per il lungo.

3.

In ogni caso, il passo successivo è una breve cottura dei gambi perciò li passiamo in padella per qualche minuto con un filo d’olio d’oliva e un pizzico di sale.

4.

A parte, in una ciotola, sbattiamo le uova con un pizzico di sale, pepe e, se vogliamo aggiungerlo, il Parmigiano.

5.

Dopo qualche minuto di cottura dei gambi uniamo le uova sbattute, mescoliamo bene e copriamo la padella con un coperchio. Abbassiamo il fuoco e lasciamo cuocere dolcemente per circa 5 minuti.

6.

Il resto della cipolla o cipollotto possiamo aggiungerlo adesso, tagliato sottile o a crudo, altrimenti possiamo conservarlo per un’altra ricetta.

7.

Trascorso questo tempo dobbiamo girare la frittata e possiamo semplificare l’operazione usando un piatto: stacchiamo la frittata dalla padella, la facciamo scivolare su un piatto e ribaltiamo la padella sul piatto, un movimento veloce con le mani per rovesciarli nuovamente e sarà fatta!

8.

Finiamo la cottura per altri 2-3 minuti e siamo pronti per servirla.

Una volta pronta la frittata coi gambi di cipolla possiamo guarnirla con erbe aromatiche o fiori di erba cipollina che daranno un tocco di colore e sapore in più. La stessa ricetta si può fare sia in padella che in forno, per una frittata più alta e soffice.

Se provate una delle due versioni ricordate di taggarci (@agricolafloema.it @car.lolli) così potremo vedere il risultato.

Buon appetito!