Ultime settimane in città prima di godersi un po’ di meritate ferie? O siete tra i fortunati che sono già in villeggiatura da tempo?

Noi di Floema siamo sempre al lavoro per voi e, che siate in vacanza o ancora in città abbiamo il dolce perfetto per le vostre cene di mezza estate!

Carlotta ha preparato le pesche gratinate al forno e ci spiega come farle in poco tempo, portando in tavola un dolce semplice ma ideale per tutti i palati.

 

ingredientiqnt.
Pesche gialle o bianche 3
Scorza di limone 1/2
Burro40 g
Zucchero di canna35 g
Farina di mandorle ( a piacere)30 g
Farina per dolci 30 g
Bacca di Vaniglia1/2
Foglie di melissa o mentaq.b.
procedimento
1.

In una ciotola lavoriamo con le mani il burro e lo zucchero. Dopo qualche minuto aggiungiamo gli aromi, scorza di limone grattugiata e semi di vaniglia, quindi la farina.

2.

Impastiamo quanto basta per ottenere una sorta di frolla, non troppo omogenea.

3.

Se abbiamo tempo la facciamo riposare in frigo dalle 2 alle 4 ore, altrimenti la usiamo subito.

4.

Laviamo con cura le pesche e le tagliamo a metà. Le priviamo del nocciolo e le disponiamo su una teglia da forno.

5.

Con una grattugia sbricioliamo la frolla sulla superficie delle pesche, in modo da coprirle completamente.

6.

Inforniamo a 190°C per circa 10 minuti poi azioniamo la funzione grill per circa 5 minuti o finché le pesche risulteranno belle colorate.

7.

Sforniamo e lasciamo raffreddare prima di aggiungere le foglie di menta o melissa.

Le pesche gratinate al forno sono un dolce davvero semplice e veloce da realizzare, perfette per una cena estiva!

Si possono servire così, in semplicità, oppure accompagnate con una bella porzione di gelato alla vaniglia e, magari, un bicchiere di Albana fermo.

Provatele, non vi deluderanno!