Dr. Francesco Lombardi
Dietista

Mangiato troppo? Forse è il momento giusto per preparare una vellutata leggera. Il pasto successivo ad una grande abbuffata necessita soprattutto di liquidi, di poche calorie e di alimenti funzionali al drenaggio e al combattere l’infiammazione: per questo qui utilizziamo carote, sedano, finocchi e zenzero, tutti alimenti dalle pochissime calorie, con molta acqua, fibra e con proprietà drenanti sul nostro corpo.

La ricetta non potrebbe essere più semplice e veloce e può costituire una cena perfetta per andare a dormire leggeri, senza la pesantezza sullo stomaco. Inoltre il gusto non manca di certo: la dolcezza delle carote e il caratteristico sapore dei finocchi si sposano perfettamente con il leggero piccante dello zenzero.

Ingredienti (per 2 persone):

ingredientiqnt.
Carote200g
Sedano100g
Finocchi150g
Zenzero fresco o in polvere5g / 1 cucchiaino
Olio, Sale, Pepeq.b.
procedimento
1.

Pulite carote, sedano e finocchi e tagliate tutto a piccoli pezzi senza badare troppo all’estetica

2.

In una pentola ben calda aggiungere due cucchiai di olio, la cipolla tritata e lo zenzero (sbucciato e tritato se fresco o un cucchiaino di quello in polvere). Far soffriggere per 1 minuto per poi aggiungere il sedano

3.

In seguito aggiungete le carote e i finocchi e dopo aver fatto insaporire, aggiustando di sale e pepe, coprite tutto con del brodo vegetale o con della semplice acqua calda. Fate cuocere fino a cottura delle carote (verificare la cottura con la forchetta), generalmente dopo circa 20 minuti; in alternativa, per dimezzare i tempi, potete utilizzare una pentola a pressione

4.

Frullate il tutto con un frullatore ad immersione e impiattate